RASSEGNA STAMPA

Le nostre rassegne stampa quotidiane sono curate dalle delegazioni territoriali di l’Aquila e Teramo. E’ possibile visualizzarle anche nei rispettivi siti web delle delegazioni territoriali  – Rassegna stampa di L’Aquila  /  Rassegna stampa di Teramo – dove sono consultabili e scaricabili anche i rispettivi archivi.


L’AQUILA:

 


 

 

TERAMO:

18 giugno 2020

 

Nazionale

  • Avvenire 18 giugno – La crisi economica provocata dalla pandemia reclama una contromisura, quella del rafforzamento di un sistema assistenziale che possa giovarsi di un maggior coinvolgimento del Terzo settore; scarica l’articolo;
  • Avvenire 18 giugno – Il superamento della fase più critica e la riapertura delle frontiere francesi ha permesso ad UNITALSI – Unione nazionale Italiana ammalati a Lourdes e santuari internazionali – di riprendere i pellegrinaggi alla grotta di Massabielle. “Una grazia che attendevamo da tanto tempo” ha sottolineato il presidente nazionale del celebre sodalizio cattolico fondato nel 1903; scarica l’articolo;
  • Redattore Sociale 17 giugno – Di fronte all’emergenza sociale, la città eterna potrà contare su “Nessuno escluso”: un progetto che vede impegnati oltre 600 volontari di Emergency nella distribuzione di cibo e beni di prima necessità; scarica l’articolo;
  • Redattore Sociale su Reggio Calabria 17 giugno – In un quartiere di Reggio Calabria si gioca in sicurezza grazie a “Play! Scendi a giocare con noi”. Il progetto, frutto della sinergia tra CSI – Centro Sportivo Italiano e UNICEF, vuole rendere più sicure le attività ludiche nei cortili di casa e tranquillizzare le famiglie; scarica l’articolo;

Abruzzo

  • Newstown 18 giugno – “Animazione Digitale”, ciclo di pillole informative di CSV Abruzzo, ci dà appuntamento il 24 giugno ore 18.00 in diretta Facebook per trattare il tema degli statuti delle organizzazioni dopo la riforma del Terzo settore; scarica l’articolo;
  • Abruzzoweb su Pescara 18 giugno – La capacità di sopportare una indicibile sofferenza, come quella per la perdita di un proprio congiunto, attraverso la donazione dei suoi organi. Un gesto nobile e generoso che i responsabili dell’Unità complessa di Terapia intensiva del nosocomio pescarese hanno molto apprezzato; scarica l’articolo;
  • La Città su Teramo 18 giugno – Dal 21 giugno anche la Madre del Redentore avrà la sua controfigura. No, non ci troviamo su un set cinematografico, ma nel capoluogo aprutino, presso il Santuario della Madonna delle Grazie che custodisce, grazie ai buoni uffici di fra Giacomo Della Marca, giurista e precursore dell’associazionismo cattolico, una statua lignea raffigurante la compatrona. Sull’attribuzione dell’opera, la critica è da tempo divisa: per alcuni, autore sarebbe il giovane Silvestro dell’Aquila mentre per Ferdinando Bologna, la pregevole statua del 1474 è frutto dell’arte di Giovanni di Biasuccio; scarica l’articolo